Io sto con Gioacchino Genchi

14 marzo 2009

“Sequestrati dai Ros anche atti di delicate indagini in corso”

Filed under: WebNews — iostocongenchi @ 21:20

“Sono tranquillo. Sto preparando con il mio legale, l’avvocato Fabio Repici, la mia difesa che presenteremo nelle sedi opportune”.  Lo ha detto all’ADNKRONOS Gioacchino Genchi.

Genchi tiene a sottolineare “l’assoluta correttezza, garbo e professionalità dimostrate dai Carabinieri del Ros durante la perquisizione degli uffici”.

Però ribadisce che “non è vero che sono stati sequestrati solo atti relativi all’inchiesta ‘Why not’, come è stato detto. I militari hanno sequestrato anche atti che riguardano indagini delicate tuttora in corso, ad esempio, su Palermo, Salerno e Catanzaro. Hanno sequestrato tutto.

Io, comunque non ho assolutamente niente da nascondere. I Carabinieri hanno portato via tutto quello che hanno trovato. Sono dati ufficiali di processi anche riservati.

Annunci

3 commenti »

  1. La Giustizia è impazzita. Certo che per un cittadino normale è incomprensibile ciò che succede. Io non mi scandalizzo più di tanto, ho fatto per 40 anni lo sbirro e ho fatto polizia giudiziaria, però una domanda me la pongo: un PM, per acquisire atti di una indagine in corso(e un sequestro è un’acquisizione), non deve chiedere l’autorizzazione al PM titolare di quell’indagine?
    Questo Paese va rifondato, meno regole e più certezze. Adesso abbiamo un mare di leggi, molto spesso contradditorie tra loro, inapplicate perchè c’è sempre qualcuno che ha interesse a non applicarle. LA GIUSTIZIA NON E’ UGUALE PER TUTTI. In questo Paese si assiste che qualcuno si sottrae ai processi e suoi avvocati siedono in parlamento perchè se non riescono a difendere il loro assistito nelle aule di giustizia, possono cambiare le leggi.

    Commento di Nicola Montano — 14 marzo 2009 @ 22:04 | Rispondi

  2. Gioacchino Genchi non potrà che uscirne benissimo per ciò che riguarda la propria posizione, peccato che, a questo punto, si corre il rischio di veder “manomettere” le altre risevatissime indagini di cui si occupava.
    I dubbi sono d’obbligo, visto che i pm romani hanno già mentito riguardo le carte asportate, sostenendo d’aver preso solo quelle relative a “Why Not”.

    Commento di carmen rossi — 15 marzo 2009 @ 13:28 | Rispondi

  3. Ma mi domando una cosa, perchè ci scandalizziamo per tutto ciò che sta accadendo?
    Non dobbiamo dimenticare che queste vicende accadono già da molto tempo, perchè nessuno fino adesso, si è mai preoccupato di dire che tutto questo è una vergogna .
    Io ritengo sinceramente che sono anni che molte persone sono a conoscenza di come è stato sovvertito il nostro paese, eppure basta un politico che promette 1.000.0000 di posti di lavoro, oppure come durante il fascismo chi fa più figli avrà un bonus, ed ecco che improvvisamente tutti si dimenticano,che chi ti sta promettendo tutto questo, è la stessa persona che è implicata in vicende oscure.
    Inoltre sono anni che alcune persone urlano a squarciagola che il nostro paese, sta crollando, la nostra economia, le nostre vite,ci sono giudici che inviano allarmi sulla situazione generale, su quanti reati avvengono senza che ci sia un seguito giudiziario.
    Ritengo inutile continuare a gridare allo scandalo, iniziamo tutti nel nostro piccolo, nella vita di tutti i giorni a dire no:
    no ai ricatti sul lavoro
    no alla conciliazione per non avere problemi
    no ai bonus specchietti per le allodole
    no al dover sempre dire che tanto tutto va così

    Insomma basta, o smettiamo di lamentarci e continuiamo a far finta che tutto va bene,
    o cominciamo a dire no alle ingiustizie che viviamo tutti i giorni nella nostra vita.

    Commento di Francesco Marturano — 15 marzo 2009 @ 13:52 | Rispondi


RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: